Lo statuto

Oggi, lunedì 23 giugno 2014, presso la sala riunioni della canonica oratorio di Strigno, viene costituito fra i promotori di cui all’allegato 1, il Comitato Castel Ivano – Per la fusione dei comuni di Bieno, Ivano Fracena, Ospedaletto, Samone, Scurelle, Spera, Strigno e Villa Agnedo in un comune unico.

Viene dato atto che le cariche sociali saranno individuate nella prossima assemblea del Comitato.
I promotori approvano il seguente statuto.

ARTICOLO 1
E’ costituito tra i signori di cui all’elenco allegato il Comitato denominato CASTEL IVANO – PER LA FUSIONE DEI COMUNI DI BIENO, IVANO FRACENA, OSPEDALETTO, SAMONE, SCURELLE, SPERA, STRIGNO E VILLA AGNEDO, per porre in essere tutte le iniziative di informazione alla popolazione e stimolo agli amministratori comunali per conseguire la fusione dei comuni di Bieno, Ivano Fracena, Ospedaletto, Samone, Scurelle, Spera, Strigno e Villa Agnedo in un comune unico.
Il Comitato curerà ogni iniziativa utile e l’eventuale raccolta dei fondi necessaria per conseguire lo scopo.

ARTICOLO 2
Il Comitato si prefigge la realizzazione di manifestazioni di carattere informativo, culturale o di quant’altro fosse ritenuto utile per la migliore realizzazione dei propri obiettivi.

ARTICOLO 3
Il Comitato è domiciliato a Villa Agnedo, loc. Villa, via della Roda 3, presso la socia fondatrice Wilma Tessaro.
A tutti gli effetti i soci promotori si intendono domiciliati presso il Comitato. Il Comitato potrà inoltre istituire sedi secondarie e succursali e potrà svolgere tutte quelle attività finanziarie e imprenditoriali in genere ritenute utili al raggiungimento dello scopo sociale.
Il Comitato si riunirà secondo le necessità, su convocazione del Presidente, tramite avviso contenente l’ordine del giorno, visibile nella sede del Comitato, almeno ventiquattro ore prima della convocazione.

ARTICOLO 4
Il Comitato avrà durata fino al raggiungimento del proprio scopo e comunque fino al compimento di tutte le operazioni contabili conclusive e si intenderà automaticamente sciolto con l’approvazione del bilancio.
Potrà, tuttavia, sciogliersi anticipatamente nel caso si verificasse l’impossibilità di raggiungimento dello scopo sociale.

ARTICOLO 5
Il Comitato non ha finalità di lucro e i suoi componenti si impegnano a collaborare per il raggiungimento del suo scopo.

ARTICOLO 6
I sopraindicati promotori del comitato eleggono un presidente che resterà in carica per tre anni.
Vengono altresì affidati gli incarichi di vicepresidente, segretario e tesoriere che rimarranno in carica per tre anni. Altre eventuali cariche verranno in seguito attribuite dal Comitato, il quale si potrà avvalere di un comitato esecutivo.
Tutte le cariche sociali vengono elette a maggioranza dall’assemblea dei soci del comitato.
Resta esclusa la possibilità da parte dei componenti di trarre dall’attività svolta un lucro personale.
Al Presidente spetta la rappresentanza del Comitato di fronte ai terzi e in giudizio, con tutti i poteri, nessuno escluso, che da tale rappresentanza legale gli derivano.
Il Presidente provvede all’esecuzione delle delibere del Comitato esecutivo e ai rapporti con gli enti pubblici e privati e i terzi in genere, salvo espressa delega ad altro componente del Comitato.
In casi di mancanza o altro impedimento temporale del Presidente, ne fa le veci il Vicepresidente con tutti i poteri che competono a questi.

ARTICOLO 7
Il Comitato sarà aperto a eventuali soci che ne facciano richiesta previa adesione al presente atto e accettazione da parte dei promotori.

ARTICOLO 8
Il Comitato godrà di piena autonomia e utilizzerà, per il conseguimento dei suoi fini, non essendo stato precostituito un preciso piano di finanziamento, fondi derivanti da contributi e/o oblazioni da parte degli stessi componenti e terzi.
Per la raccolta fondi il comitato può richiedere ai soci il versamento di una quota associativa.
Per la raccolta fondi il comitato potrà organizzare iniziative di carattere culturale e ricreativo.
E’ facoltà del Comitato costituire un Comitato d’onore che comprenda personalità o enti che contribuiscano alla migliore riuscita dello scopo sociale.

ARTICOLO 9
La raccolta, la gestione, l’utilizzazione delle oblazioni sottoscritte e delle somme comunque riscosse è affidata al Presidente del Comitato e, per sua delega, al tesoriere, i quali godono a tal fine della più ampia autonomia negoziale, ivi compresa quella di accendere, in nome e per conto del Comitato stesso, conti correnti di corrispondenza presso istituti bancari di loro fiducia, ferma restando la responsabilità illimitata e solidale degli altri componenti per le obbligazioni assunte dal Comitato stesso secondo la normativa in vigore.

ARTICOLO 10
Al raggiungimento del proprio scopo il Comitato verrà sciolto e l’eventuale eccedenza finanziaria verrà devoluta ad analogo sodalizio o ad associazioni di volontariato della zona.

ARTICOLO 11
L’esercizio finanziario del Comitato, che ha inizio contestualmente alla costituzione dello stesso, si chiuderà al 31 dicembre e così i successivi fino alla chiusura di tutti i costi attivi e passivi relativi al raggiungimento dello scopo per cui il Comitato stesso si è costituito.

ARTICOLO 12
Per quanto non previsto dal presente atto si fa riferimento alle norme di legge vigenti in materia.

Strigno, 23 giugno 2014

I fondatori: Ambrosetti Enrico, Bellin Claudio, Bellin Franco, Bortondello Ylenia, Caramelle Marco, Carraro Paolo, Casagrande Mario, Casarotto Elio, Cavagna Alessandro, Cenci Cristian, Cescato Renzo, Condler Marisa, Corn Roberto, Costa Graziano, Costa Serena, De Roni Renza, Luzzana Massimo, Osti Luciano, Pasquazzo Giacomo, Pasquazzo Maurizio, Paterno Guido, Paterno Remo, Paternolli Davide, Paternolli Giorgio, Pecoraro Bruno, Pedenzini Attilio, Purin Antonio, Purin Daniele, Purin Luigi, Purin Quirino, Rinaldi Ivano, Ropelato Nicola, Silla Lucia, Staudacher Ivana, Tessaro Ivo, Tessaro Wilma, Tomaselli Andrea, Tomaselli Bruno, Tomaselli Mario, Tomaselli Silvana, Tomaselli Silvano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...